Sensibilizzazione in materia di tutela della privacy dei ragazzi
Sensibilizzazione in materia di tutela della privacy dei ragazzi

Questionario per i genitori

Durante il progetto è stato eseguito l'indagine con la quale si cercava di scoprire l'opinione e il punto di vista dei ragazzi, dei loro genitori, dei maestri e degli amministratori di dati sulla tutela della riservatezza dei ragazzi su Internet in Lituania e in Italia. Più in giù si può prendere conoscenza del questionario rivolto ai genitori dei ragazzi di 13-18 anni. L'analisi dei dati vengono preparati per la presentazione. Tutti i dati verranno presentati sul presente sito Internet.

1. Seconde Lei, quali sono dati personali?
[È consentito un numero illimitato di risposte]

  • Nome, cognome
  • Nome del proprio padre
  • Foto
  • Indirizzo e-mail
  • Numero del cellulare
  • Informazioni relative alle convinzioni religiose personali
  • Informazioni relative alle condizioni di salute
  • Codice personale
  • Indirizzo di casa
  • Nome della scuola

2. A quali di questi siti di social network o di incontri Lei è iscritta come utente: 

  • Netlog
  • Flickr
  • Badoo
  • Orkut
  • MySpace
  • LinkedIn
  • Twitter
  • Facebook
  • Fotolog
  • Mammacheclub
  • ParentsConnects
  • Altri
  • Non sono registrato

3. Lei pubblica su Internet informazioni relative ai dati personali di Sua/Suo figlia/figlio (loro foto, informazioni su certi dettagli delle loro vite)?

  • Sempre
  • Spesso
  • A volte
  • Mai

4. Quando Lei pubblica su Internet informazioni relative ai dati personali di Sua/Suo figlia/figlio, familiarizza con la normativa sulla riservatezza o regola le impostazioni sulla riservatezza?

  • Sempre
  • Spesso
  • A volte
  • Mai
  • Non penso sia necessario

5. Quanto spesso i suoi figli svolgono queste attività su Internet:
[Segni una risposta per ciascuna riga]

Giornalmen-te

Parecchie volte alla settimana

Una volta al mese

Parecchie volte all'anno

Loro non fanno questo

Non so

Raccolta di informazioni su Internet

    

      

     

    

       

       

Diffusione di informazioni  su se stessi o i propri amici/amiche (foto, filmati, messaggi di testo etc.)

        

      

     

    

      

      

Chattare con persone sconosciute su Internet

        

     

    

     

      

     

Scaricare musica, film e etc.

       

      

     

    

      

        

Altro (specificare)

        

      

       

   

      

     

6. Pensa che i ragazzi abbiano una conoscenza sufficiente delle possibili minacce associate alla rivelazione su Internet dei dati personali? 

  • No
  • Non so

7. Quali sono le possibili minacce associate alla rivelazione su Internet dei dati personali:
 [3 possibili opzioni di risposta]

  • Furto d'identità con l'intento di fare acquisti o compiere, per esempio, transazioni a nome di altre persone.
  • Uso di dati personali per acquisti commerciali.
  • Persecuzioni informatiche per intimidire un'altra persona o causare ansia
  • Pubblicità non richiesta e messaggi commerciali (SPAM)
  • Foto, usate per pubblicità o poste in siti erotici.
  • Non penso ci sia alcuna minaccia
  • Altro (specificare)

8. Ha mai discusso con i suoi figli di riservatezza, dati personali e minacce relative alla rivelazione di dati personali su Internet?

  • No
  • Non penso sia importante
  • Non è stato necessario, perché loro ne erano già a conoscenza
  • Non è sotto la mia responsabilità

9. Chi Lei pensa dovrebbe far conoscere ai ragazzi le possibili violazioni dei dati personali su Internet e i rimedi per evitarle?  
 [Seleziona le tre principali opzioni di risposta]

  • Genitori
  • Amici
  • Insegnanti
  • I ragazzi dovrebbero interessarsi per proprio conto
  • I media
  • Le organizzazione non governative
  • Autorità garante per la protezione dei dati personali
  • Gestore del sito Internet
  • Altro (specificare)

10. Suo/Sua figlio/figlia ha mai affrontato queste situazioni?
[Segni una risposta per ciascuna riga]

 

Sì, più di una volta

Sì, una volta

No

Non so

Non aver dato il proprio consenso a foto o filmati su di lui/lei che sono circolati su Internet

     

      

      

       

Non aver dato il proprio consenso alla diffusione su Internet, poi avvenuta, del suo nome e cognome, indirizzo di casa, numero del cellulare etc.

  

  

       

   

False informazioni su di lui/lei circolate su Internet

       

     

     

    

La sua identità è stata usata indebitamente da sconosciuti  su Internet

      

  

     

     

Ha ricevuto proposte indesiderate via e-mail o telefono da sconosciuti

       

      

   

     

11. Chi contatterebbe per primo nel caso in cui il diritto alla protezione dei dati personali di Suo figlio/a fosse violato:
[Scelga l'opzione di risposta più importante]

  • Gestore del sito Internet
  • Autorità garante per la protezione dei dati personali
  • Tribunale
  • Osservatorio sui diritti dei minori
  • Altre istituzioni (specificare)
  • Non contatterei nessuno, perché non è sotto la mia responsabilità

12. Quali di queste misure potrebbero garantire una migliore protezione dei dati personali dei ragazzi su Internet?
 [Scelga le tre risposte principali]

  • Istruzione formale e informale dei ragazzi e campagne per accrescerne la consapevolezza
  • Promozione dell'idea di un "Internet sicuro"
  • Programmi che limitino la navigazione su Internet seguendo le parole chiave
  • Norme migliori
  • Maggiore responsabilità degli amministratori dei siti
  • Responsabilità personale dell'utente
  • Controllo più restrittivo dei genitori sui figli
  •  Altro (Specificare)

13. Lei è:

  • Maschio
  • Femmina

14. Il suo livello di istruzione:

  • Università, non ho completato l'Università
  • Diploma
  • Non ho conseguito il diploma

15. Lei ha:

  • 30 anni o più meno
  • 31-40 anni
  • 41-50 anni
  • 51 anni o più